L’importanza dell’alimentazione per una vita sana

//L’importanza dell’alimentazione per una vita sana

L’alimentazione ha sempre rappresentato qualcosa di fondamentale per una buona resa nello sport, ma soprattutto per mantenersi in forma. Nella nostra società siamo invasi tutti i giorni da messaggi di alimenti che promettono il giusto apporto calorico, un senso di sazietà, alimenti miracolosi che fanno dimagrire. Non possiamo non menzionare alimenti che addirittura sono concentrati in pillole o, ancora peggio, in quelli che molti di noi chiamano i famosi “biberon” nutritivi, bottiglie con del liquido quasi sempre verde o marrone.

Tuttavia, in un mondo in cui tutti i giorni siamo bombardati da messaggi sbagliati e devianti, oggi si sta perdendo di vista il significato del perchè si mangia e del mangiare bene: il nutrimento. Molte persone sono ossessionate dal tenere traccia del numero di calorie ingerite, ignorando le esigenze nutrizionali del proprio corpo, sia fisiche che mentali. Quasi sempre la scelta va su alimenti a basso contenuto calorico o a basso contenuto di carboidrati. Bisogna sapere che molti degli alimenti di cui il nostro organismo ha bisogno sono ricchi di calorie. Prendiamo ad esempio l’avocado: oltre a contenere 300 calorie, contiene anche 900 mg di potassio, 13 gr di fibre, 20 grammi di grassi, il 30% di vitamina C e il 15% di magnesio.

Il 35,4% degli italiani oggi è in sovrappeso e l’Italia è diventato il Paese in cui si invecchia peggio e si pratica sempre meno sport. Se lo si pratica, lo si pratica male.

Il cibo è molto più di carboidrati e grassi e si fa sport per mantenersi in forma, migliorare l’apparato cardiocircolatorio e apportare benefici al nostro organismo. Bisogna eliminare l’idea che si fa sport solo per dimagrire oppure chi non fa sport è perchè è magro e non ne ha bisogno. Da oggi in poi, tutti quando mangiamo dobbiamo porci le seguenti domande:

quali sostanze nutritive contiene quest alimento? Contiene vitamine, minerali, fibre, omega 3? Come mi nutre mentalmente? Riesce  darmi il giusto apporto energetico anche nello sport? Il cibo è quindi tutto per la nostra salute mentale, fisica ed emotiva.

Inoltre è sempre meglio non affidarsi ad app che promettono miracoli o che si sostituiscono al medico: ciò che fa bene ad una persona non è detto che faccia bene ad un’altra e l’apporto calorico e nutrizionale varia da persona a persona, da sportivo a sportivo. L’apporto calorico dipende dal dispendio energetico quotidiano di una persona, dal tipo di sport che fa, dal suo peso, dalla sua massa magra e grassa. Quindi bisogna sempre conoscere se stessi, il proprio corpo e porsi degli obiettivi precisi, abbandonare il pensiero fisso delle calorie, ma considerare l’intera fisiologia di base.

2019-05-15T19:50:50+00:00